Adesso è ufficiale, è stato finalmente dato l'annuncio dell'imminente uscita dell'iPad 4 128gb. Infatti Apple ha ufficialmente svelato quello che era stato uno dei protagonisti dei rumors più recenti.

All'indomani delle indiscrezioni riportate da 9to5mac, è la società stessa di Cupertino a dare l'annuncio infatti a breve sarà disponibile sul mercato una nuova versione dell'iPad 4. Non si tratta però di un aggiornamento hardware o di modifiche al design del dispositivo; la Apple ha semplicemente annunciato di avere in cantiere il lancio di un'edizione che proporrà, accanto a quelle già disponibili, una memoria interna più elevata, pari a 128gb.

Attualmente soltanto Surface Pro di Microsoft, che sarà disponibile molto presto negli Usa, aveva proposto e lanciato un dispositivo che dispone di un tale spazio digitale per i propri utenti. Il prezzo ufficiale consigliato sul mercato statunitense è di 799 dollari per la versione Wi-Fi mentre per la versione che comprende anche la connessione cellulare il prezzo sale a 929 dollari. La commercializzazione ufficiale è prevista a partire dal 5 febbraio, saranno inoltre disponibili due varianti di colore: bianco e nero.

"Con oltre 120 milioni di iPad venduti, è chiaro che i consumatori in tutto il mondo amano i propri iPad e ogni giorno scoprono nuovi motivi per imparare, lavorare e giocare sui propri iPad anziché i vecchi Pc" è quanto dichiarato da Philip Schiller, vice presidente senior della sezione Worldwide Marketing di Apple, che ha fatto l'annuncio dell'uscita del nuovo iPad 4.

L'intenzione dell'azienda è quella di attirare, grazie al fatto di aver istallato una memoria interna maggiore, la componente business del mercato: "Con il doppio della memoria interna e un'impareggiabile selezione di oltre 300.000 applicazioni native per iPad, aziende, insegnanti e artisti hanno ancora più motivi per usare l'iPad per le proprie necessità lavorative e personali". Questi i commenti fatti in occasione dell'uscita di questo nuovo gioiello della tecnologia firmato Apple: staremo a vedere se anche questa volta ci sarà il boom di vendite.