Quando ha presentato iOS6, Apple ha annunciato che Siri sarebbe stato integrato da molti dei più grandi produttori automobilistici. Il primo a farlo sarà Chevrolet che al Los Angeles Auto Show ha presentato il sistema Chevrolet MyLink Infotainment che permetterà agli utenti iPhone (4S e successivi) di svolgere una serie di funzioni senza mai togliere le mani dal volante.

Basterà collegare lo smartphone al sistema MyLink via Bluetooth; per ridurre ulteriormente le distrazioni, Chevrolet ha creato anche la modalità Eyes Free, cioè un pulsante sul volante che attiva Siri per effettuare chiamate, accedere alle playlist, dettare messaggi testuali e inviarli, accedere al calendario e fissare appuntamenti. Il tutto senza mai accendere lo schermo. Le funzionalità più complesse - come la ricerca via Internet - saranno invece disattivate.

I primi modelli a integrare il sistema MyLink con Siri Eyes Free di serie sul mercato americano saranno le utilitarie Spark (nota anche come Matiz in alcuni Paesi) e Sonic (che si chiama Aveo in Europa), ben prima delle auto di lusso. Chevrolet, tra l'altro, ha anche annunciato che negli USA la versione elettrica della Spark uscirà con un prezzo inferiore ai 25.000 dollari (grazie a vari incentivi fiscali), molto competitivo rispetto ad altri modelli comparabili.

La nuova auto EV sarà dotata di un motore da 110 KW a 130 cavalli e sarà in grado di accelerare da 0 a 100 Km/h in 8 secondi (un tempo ottimo per questa categoria). La batteria (un pack agli ioni di litio da 254 Kg e 20 KWh) raggiungerà l'80% di ricarica in circa 20 minuti grazie al sistema (optional) SAE Combo DC Fast Charging e assicurerà l'autonomia migliore nel segmento (Chevy non specifica il chilometraggio esatto quindi possiamo stimare che sarà intorno ai 100 Km).