La società tedesca ha comunicato che il suo intento principale è sicuramente quello di "ridefinire l'esperienza di comunicazione", rendendo pubblica la sua FDK Codec Library per Android, iOS 4.0 (e superiori) e OSX. Tutti quelli che lo vorranno potranno quindi integrare nella propria app VoIP i codec AAC-ELD II S Full-HD, con un basso consumo di dati ma con un audio decisamente migliore.

Harald Popp, capo del dipartimento Multimedia Realtime Systems Fraunhofer II S, ha dichiarato che i consumatori potranno usufruire della migliore qualità possibile per tutte le chiamate VoIP effettuate da smartphone, tablet e Tv. Fino ad ora, la qualità del servizio telefonico offerto dai servizi VoIP è stata simile a quella ereditata dalla telefonia, con una larghezza di banda audio massima di 3,4 kHz. Recentemente, alcuni servizi hanno offerto anche fino a 7 kHz, limite piuttosto basso in confronto alla banda umana udibile dagli esseri umani, ovvero 20 kHz.

Musica e rumori di sottofondo non vengono riprodotti fedelmente a causa dell'utilizzo di codec vocali che danno scarsa qualità all'audio. La tecnologia che Fraunhofer offre è già ampiamente utilizzata per fornire una qualità audio Cd-Like sia da sistemi professionali di videoconferenza che da applicazioni consumer di videotelefonia, come Facetime di Apple. Con i nuovi codec AAC-ELD gli sviluppatori potranno offrire un livello di prestazioni libero dalle limitazioni dei Codec vocali ed una larghezza di banda completa fino a 20 kHz, per dare a voce, musica e rumori ambientali parità di qualità.