"La mission di Acer è abbattere le barriere tra gli uomini e la tecnologia: tutti sono esploratori nel mondo moderno e noi vogliamo fornire strumenti sempre più adeguati a questo ruolo": a parlare Jim Wong, presidente dell'azienda di Tawian, a margine dell'evento organizzato dalla compagnia per svelare al mondo una nuova e rivoluzionaria linea di device. Ultrabook, tablet e sistemi all-in-one abilitati a sfruttare il Windows 8, queste le nuove creature made in Tawian.

Tramite l'evento tenutosi al National Museum di Londra, Acer ha dato seguito all'accordo con Microsoft, presentando macchine ideate e progettate per potenziare al massimo livello le caratteristiche tecniche dell'ottava versione del sistema operativo made in Redmond. Per sgretolare ed annullare il primato Apple, dominatrice dello sconfinato mercato dell'Hi-tech, il duo Acer-Microsoft ha puntato sulla realizzazione di prodotti che incarnassero la sinergia tra la tecnologia touch e il tradizionale pc di base: per governare i propri file l'utente potrà di fatto "toccarli" e gestirli in modi dinamici ed innovativi.

Autentica punta di diamante della nuova collezione l'Ultrabook S7, un device dotato di display da 11,6 e 13,3 pollici, con schermo Full HD provvisto di pannello touch e tastiera retroilluminata; uno spessore di soli 12,5 mm, una batteria in grado di garantire un'autonomia di circa 12 ore ed un particolare sistema di alimentazione (capace di scongiurare il surriscaldamento del prodotto) completano i caratteri tecnici di un device in grado di fondere ad un tempo funzionalità ed eleganza. Il prezzo, di fascia alta, si aggira attorno ai 1199 dollari americani.

Innovazioni sostanziali anche per quel che concerne i nuovi modelli Iconia W700 e W510, rinnovata linea di tablet capace di armonizzarsi alla perfezione con le caratteristiche del nuovo Windows 8; display da 11,6", schermo Full HD con supporto multitouch a dieci dita, dock con tastiera integrata, USB 3.0 e audio Dolby Home Theater le principali caratteristiche del W700; si discosta di poco il W510, dotato però di un display da 10,1".

A completare l'offerta Acer l'Aspire 7600U e l'Aspire 5600U, due sistemi all-in-one dotati di un design elegante e sottilissimo; provvisti di display da 27 pollici il primo e 23 il secondo, rappresentano entrambi due prodotti di fascia top di gamma, con l'Aspire 7600U capace tuttavia di farsi preferire grazie ad uno spessore di appena 3,5 cm e alla possibilità di fruizione offerta all'utente anche in senso verticale, come si trattasse di un grande eBook reader.

Stando alle ultime stime nei primi mesi del 2012 Acer è transitata dal 14,6% al 26,9% del mercato degli Ultrabook; l'obiettivo per la casa di Tawian è crescere ancora, traguardo certamente alla portata grazie alla sinergia avviata con il gigante di Redmond.