L'iPad Mini tanto atteso uscirà definitivamente il 23 Ottobre, il nuovo gioiello di Apple costerà, secondo voci indiscrete, comunque meno di 300 euro e avrà uno schermo di 7,8 pollici. L'attesa cresce e proprio sul prezzo sono circolate diverse voci che hanno fatto pensare come Apple sia già in un momento di piena campagna del lancio di uno dei suoi prodotti di punta.

A rivelare il prezzo, «involontariamente», è proprio Apple nella versione britannica del suo sito ufficiale. Ad accorgersi dell'annuncio, Kristian Tapaninaho, blogger che, accedendo alla versione UK del sito della casa di Cupertino, ha notato che il prezzo dell'iPad3 era di 80 sterline in meno rispetto al solito. In pratica il modello base veniva venduto sull'Apple Store inglese a 249£ (296 euro circa) invece delle consuete 329. L'errore è stato immediatamente corretto e sul sito di Apple Uk è ricomparsa la cifra corretta.

Secondo lo stesso blogger quella cifrà delle 80 sterline in meno invece corrisponde al prezzo che avrà sul mercato (inglese) l'Ipad Mini, insomma tutta una strategia di marketing della Apple secondo Tapaninaho. In Europa invece l'Ipad Mini probabilmente uscirà al prezzo di 249 euro.

Non sarebbe la prima volta che Apple crea attesa sfruttando le infinite voci del web. Ci si ricorda ad esempio quando Gray Powell, giovane ingegnere della Apple, dimenticò un prototipo dell'allora segretissimo iPhone4 in un locale di Redwood City. Il telefonino fu comprato per ben cinquemila dollari dal seguitissimo blog newyorkese di «avanguardisti digitali» Gizmodo che fece così circolare le foto del prodotto creando un'attesa mai vista in passato di fronte ad un dispositivo elettronico.

I dubbi restano, sia riguardo alla data del lancio- il 23 ottobre - e sia perché risulta abbastanza improbabile comunque che i gestori del sito Apple Uk a abbiano potuto modificare la voce "prezzo" senza l'autorizzazione di Cupertino. Apple ci ha comunque abituati ad un tipo di campagne molto indiscrete ma assai efficaci, vedesi ultimamente le code improvvise di consumatori fuori dai negozi per l'iPhone 5.