Era nell'aria da tempo ma adesso è arrivata l'ufficialità: gli ingegneri del colosso di Palo Alto hanno perfezionato un innovativo sistema di sicurezza in grado di impedire che a partire dal numero di telefono cellulare (inserito dagli utenti al momento dell'attivazione del proprio profilo) si possa risalire alle generalità del soggetto in questione.

L'innovativo sistema di sicurezza, denominato Login approval, prevede che gli utenti che accedano al proprio profilo da un nuovo dispositivo immettano una password, da impiegarsi una volta sola, recapitata mediante sms al proprio telefono cellulare; una volta operata la procedura, all'utente verrà richiesto se desidera essere inserito o meno all'interno del database di ricerca inversa, il sistema impiegato da Facebook per memorizzare i dati e sfruttato dagli hacker per risalire alle generalità di un utente partendo semplicemente dal suo numero di telefono.

L'implementazione del Login approval - del cui utilizzo sarà possibile fruire solo tra qualche settimana - si è resa necessaria a causa della creazione di un software di hackeraggio in grado di identificare e memorizzare il nominativo di migliaia di utenti semplicemente sottoponendo il database di ricerca inversa ad un ciclo di interrogazioni incrociate; nonostante i primi tentativi di limitare il numero di richieste implementabili da un medesimo account in un determinato arco di tempo (così da impedire l'avvio stesso del ciclo di interrogazioni e dunque la messa in moto del sistema di hackeraggio) da Palo Alto hanno desistito ed optato per una via maggiormente incisiva. Gli utenti che ne faranno richiesta - tramite il Login approval - potranno infatti impedire che il proprio numero di cellulare venga inserito all'interno database.

Offrire una piattaforma sicura ed il cui utilizzo non pregiudicasse la riservatezza dei propri dati personali era divenuto un obiettivo troppo importante per i tecnici del popolare social network, soprattutto adesso che la creatura di Zuckerberg ha ufficialmente compiuto il proprio ingresso nell'universo dell'e-commerce e si prepara a conquistare frontiere sino a queste momento inesplorate per gli altri social network.