Schermo da 11,6 pollici con un disco di appena 16 Gigabyte, 2 Giga di Ram, Processore Arm: queste alcune delle caratteristiche più innovative del Chromebook 2, la seconda generazione di pc low-cost prodotta in partnership dai due giganti del mercato hi-tech e presentata dall'azienda statunitense nella giornata di ieri.

Il Chromebook 2 è stato ideato e progettato per coloro i quali effettuano un uso "soft" dei pc, un utilizzo cioè a dire prevalentemente incentrato sull'archiviazione di file e sull'impiego dei più comuni software; a completare le caratteristiche tecniche del device un peso di appena 1,1 Kg ed un'elevata soglia di usura della batteria (attestabile tra le sei e le sei ore e mezza). Il prodotto, attualmente preordinabile on-line, verrà immesso sul mercato europeo a meno di 200 euro (circa 249 dollari).

La presentazione del nuovo device ha contribuito a rendere ancor più agitato l'universo dell'hi-tech, di per se stesso in fermento per via degli imminenti lanci di Surface - il rivoluzionario tablet di ultima generazione made in Microsoft - e di iPad mini), l'innovativo dispositivo prodotto dalla Apple.

Sempre a Cupertino dovrebbe poi in successione essere svelato il nuovo Macbook Pro Retina da 13 pollici, un prodotto che stando alle ultime analisi dovrebbe consentire alla casa californiana di recuperare il terreno perduto nel corso degli ultimi mesi.