WhatsApp Messenger è un'applicazione gratuita disponibile per iPhone, BlackBerry, Android, Windows Phone e Nokia; ma a differenza di Viber, non consente le conversazioni telefoniche in rete (VoIP).

WhatsApp Messenger è un applicazione per smartphone che consente la trasmissione di SMS e file multimediali in tempo reale perchè utilizza la piattaforma dati fornita dalla connessione internet già utilizzata. Consente uno scambio di dati praticamente immediato, ed immediato è il riconoscimento in rubrica di coloro che usano WhatsApp da quelli che non lo usano. Infatti il sistema riconosce immediatamente i contatti che hanno l'applicazione e immediatamente si può chattare, messaggiare ed inviare file multimediali tipo foto, musica etc.

La diffusione è stata talmente immediata che il popolo della rete ha sentito la necessità di utilizzare (nonostante la presenza di altri social) questa applicazione per PC e non avendo trovato il programma "ufficiale" ha ovviamente cercato di risolvere il problema con l'ingegno. La soluzione è l'emulatore e l'hanno trovata coloro che privatamente operano in rete e che diffondono in essa, tramite i vari forum dedicati, trucchi e astuzie per risolvere problemi informatici. Un programma di emulazione è un software che finge che esista il sistema o il programma utilizzato da un altro programma; ma che in realtà non c'è avviando un processo che altrimenti non potrebbe inserirsi automaticamente.

Nel nostro caso l'emulatore in questione è You Wave, bisogna installarlo e successivamente installare e configurare WhatsApp Messengers; al momento le problematiche sono tre:

  • la licenza di You Wave deve essere pagata è gratuita solo per 7gg;
  • You Wave non è compatibile con VirtualBox;
  • non si può utilizzare l'applicazione su due piattaforme (cellulare e pc) con un solo numero telefonico.


Inoltre, anche quando viene installato correttamente, You Wave può dar luogo a lunghe attese o ad imprevisti durante il funzionamento in quanto non compatibile con le reti virtuali. Per quanto riguarda l'iPad, il metodo è lo stesso ed i programmi da cercare sono Cydia e WhatsPad, seguiamo le indicazioni e presto avremo WhatsApp anche sul nostro iPad.