La situazione di stallo del panorama commerciale sul web ha bisogno di un nuovo inizio: il nuovo social network The Fancy, dedicato al commercio on line (e diretto concorrente di Pinterest), sembra essere la strada giusta e sta attirando investitori del calibro di Jack Dorse (Twitter), Bob Pittman (MTV) e Maynard Webb (ex eBay), anche grazie alla capillare diffusione di internet adsl. Le ultime notizie parlano addirittura di un interessamento di Apple nei confronti di The Fancy.

Su The Fancy è possibile comprare e consigliare tutti i tipi di prodotti e servizi senza abbandonare il sito. Questo nuovo portale opera con un modello inverso a quello di Groupon: non sono, infatti, le marche che cercano di convincere un gruppo di consumatori ad acquistare un prodotto in offerta, ma sono i consumatori stessi che possono generare la domanda per un prodotto o un servizio ad un gruppo di aziende in una sorta di competizione per accaparrarsi l'offerta migliore.

Molti brand, fashion designer e negozi famosi sono già sbarcati su The Fancy e hanno iniziato ad includere il Social bookmark Fancy nei loro negozi online: si tratta di un business sociale e democratico, e anche i giganti dell'e-commerce faranno bene a tener conto di questo potenziale concorrente.

Per ora non è possibile fare alcuna previsione, ma è certo che questa novità farà ancora parlare di sé, anche perché Apple sembra intenzionata a promuovere lo shopping online integrando tale piattaforma su iTunes e mettendola così a disposizione di oltre 400 milioni di utenti.