Il tablet "anti-iPad". Così è stato definito il Nexus 7, il nuovo dispositivo che Google ha sviluppato insieme ad Asus. Annunciato lo scorso giugno durante la conferenza Google I / O, al Moscone center di San Francisco, il dipositivo arriva a due anni di distanza dal Nexus One, il cellulare marchiato Google e prodotto da HTC, con sistema operativo Android. Ma questa volta la sfida chiama in causa Apple e il suo popolare iPad.

La coppia Google-Asus ha, infatti, scommesso su un formato più compatto. Il tablet, con schermo da 7 pollici e una risoluzione di 1.280 x 800 pixel, pesa 340 grammi ed è dotato del processore Tegra, prodotto dall'americana Nvidia. Disponibile in due versioni di memoria, da 8 e da 16 GB, il tablet ha una fotocamera da 1,2 megapixel ed una batteria in grado di durare 8 ore se utilizzato attivamente e 9 ore come video.

Ma la vera novità è l'ultima versione del sistema operativo Android, ribattezzata 4.1 "Jelly Bean", con cui è possibile anche trasformare i discorsi in testi. Il tablet, disponibile da metà luglio, ha un prezzo estremamente competitivo: 199 dollari per la versione da 8 GB e 249 dollari per quella da 16 GB. Un costo in linea con quello del Kindle Fire - il tablet venduto da Amazon, per ora solo negli Stati Uniti, e con cui Google spera di sfidare l'iPad, il cui prezzo è nettamente superiore.