Agcom: in un anno 6.500 rilevazione con Misura Internet

-

"Misura Internet", il servizio offerto da Agcom per verificare la velocità della propria connessione internet adsl, riscuolte grande successo tra i consumatori.

immagini

Internet adsl: come misurare la velocità di connessione Internet adsl. Foto: freedigitalphotos

Il servizio Misura Internet promosso dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per misurare la reale velocità di connessione della propria linea internet adsl ha riscosso molto successo. In un anno gli utenti che hanno sfruttato questo servizio sono stati oltre 6500 e di questi 300 hanno fatto reclamo all’autorità stessa, denunciando di avere una connessione internet adsl con una velocità inferiore rispetto a quella prevista dai loro contratti.

Dai dati Istat emerge che gli italiani utilizzano sempre di più il pc e internet, ma che la banda larga è ancora molto meno diffusa rispetto al resto dell’Europa, per cui sono ancora molti gli italiani che navigano a velocità inferiori ai 5 Mbps. Attraverso il servizio Misura Internet di Agcom tutti coloro che hanno una connessione internet adsl possono verificare se la velocità della propria linea sia proprio quella promessa dall’operatore. Dopo il successo di questa iniziativa, ora l’Agcom ha lanciato la nuova versione 2.0 di Ne.Me.Sys, il software che, una volta scaricato gratuitamente, permette agli utenti di misurare la velocità della propria connessione.

Questa nuova versione appare ancora più semplice da utilizzare: 2.0 di Ne.Me.Sys, infatti, permette di navigare anche nel periodo di esecuzione del test, inoltre l’utente non dovrà più spegnere tutti gli applicativi che accedono alla rete, ma solo quelli che potrebbero influire sensibilmente sulle misure con l’operazione di download di grandi file o video.

Fino ad oggi sono stati rilasciati oltre 6500 certificati in pdf da parte del software. Questi corrispondono a tutti gli utenti che hanno misurato la velocità della loro connessione internet adsl. Si tratta di una media di 15 pdf al giorno. Roma risulta come la città con più richieste di certificazioni (circa 700). Seguono Milano con 400, Torino con 300 e Napoli con 200. Tra le 6500 persone che hanno usato Ne.Me.Sys., 300 hanno infine fatto reclamo al proprio operatore di internet adsl.  Il 30% di questi reclami, però, non è risultato valido per via di misurazioni erronee o per mancanza del certificato che viene fornito dal software stesso. Mentre per quanto riguarda gli altri reclami, il 40% degli utenti ha visto risolvere positivamente la propria situazione, il 25% non ha invece avuto la possibilità di veder soddisfatte le proprie richieste, mentre il 5% dei casi di reclamo è ancora in gestione da parte dell’Autorità. Di questi reclami (70%) la maggior parte sono arrivati dalla provincia di Roma (22%), seguono Napoli (7%), Torino (8%), Milano (6%) e Bologna (1%), gli altri reclami (56%) arrivano da tutte le altre province italiane.

Per chi non è soddisfatto della propria connessione internet e volesse conoscere le offerte sul mercato per internet adsl, chiavetta internet o VoIP, il servizio di confronto di SuperMoney può essere molto utile per comparare e valutare le diverse proposte degli operatori e per scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

TAG adsl, chiavetta internet, banda larga, agcom, connessione internet, misura internet

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento

Top News