Internet si fa davvero mobile e sale a bordo dei treni ad alta velocità, Telecom Italia e Ferrovie dello Stato hanno annunciato infatti un accordo di collaborazione per migliorare i servizi offerti da entrambe le aziende.
L'obiettivo è permettere ai propri clienti di avere sempre una connessione stabile - tramite internet mobile - anche se in movimento sui treni ad alta velocità di Trenitalia FS.
Telecom Italia dovrà potenziare il segnale di ricezione della telefonia mobile, grazie anche all'implementazione di reti wirless e dei server all'interno dei treni Frecciarossa.
Il problema fino a questo momento è stato quello della maggiore pressurizzazione dei treni ad alta velocità che di fatto blocca il segnale; l'investimento di circa 20 milioni di euro servirà a garantire una connessione internet mobile super veloce.
I clienti/utenti dopo l'attivazione del segnale, potranno navigare on line, guardare film in streaming e molto altro in modo facile e stabile, senza rischi di caduta della connessione.
L'accordo tra Trenitalia e Telecom è teso a migliorare le infrastrutture e permettere la connessione ad internet in mobilità. I primi lavoro inizieranno ad aprile, attraverso una serie di tappe: primo passo coprire il 30% dei treni ad alta velocità in circolazione entro l'estate.Le aziende hanno come obiettivo la chiusura del progetto entro la fine del 2010.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.